Avviso Scuola Librai UEM
gondole header3 header1 header2

Scuola per Librai Umberto e Elisabetta Mauri

La Scuola per Librai Umberto e Elisabetta Mauri nasce nel 1983 per volontà di Luciano Mauri in memoria del padre Umberto e della figlia Elisabetta, prematuramente scomparsa.

Nel corso di un’attività didattica quasi trentennale ha formato nuove generazioni di librai ed è diventata un laboratorio di sperimentazione e discussione sulle possibilità del libro. Primo esempio in Italia, secondo in Europa, dopo Francoforte, la Scuola promuove una discussione che non rimane circoscritta all'organizzazione e alla gestione del punto vendita, ma che si estende a tutti gli aspetti che coinvolgono l'attività della libreria: distribuzione, commercializzazione e promozione. Dal 1984 la Scuola per Librai Umberto e Elisabetta Mauri è tra le poche realtà europee, insieme alla Scuola di Francoforte e alla Scuola Librai Italiani di Orvieto, ad organizzare corsi specialistici per aspiranti librai e librai professionisti.

I corsi monografici di Milano, aperti a librai e aspiranti librai, offrono una vasta gamma di risorse di approfondimento, specializzazione e aggiornamento; il Seminario di perfezionamento che si tiene a Venezia è invece riservato ai soli librai professionisti. Grazie alla generosità e alla passione delle famiglie Mauri e Ottieri si continua oggi la discussione attorno alla qualità del libro, la sua vendibilità e le sue possibili estensioni, anche dopo la scomparsa di Luciano Mauri e Silvana Ottieri, principali sostenitori di questa iniziativa.

Notizietwitter news

seguici su twitter

In Evidenza

RAI CULTURA - Terza pagina ha dedicato la puntata del 13 febbraio 2015 allo stato della lettura e dell'editoria in Italia, con approfondimenti e interviste dal XXXII Seminario di perfezionamento della Scuola Librai Umberto e Elisabetta Mauri, tenutosi a Venezia dal 27 al 30 gennaio 2015.

Per guardare i contenuti:

parte 1 - http://bit.ly/RAICULTURA_1

parte 2 - http://bit.ly/RAICULTURA_2

gallery

Scegli tra i corsi monografici:

vai alla gallery
Facebook Twitter Youtube